AGLI ASSOLUTI ESTIVI ALTRE 6 POSIZIONI GUADAGNATE - NUOTO SINCRONIZZATO BRESCIA

Vai ai contenuti

Menu principale:

AGLI ASSOLUTI ESTIVI ALTRE 6 POSIZIONI GUADAGNATE





Un grande campionato italiano assoluto, quello svolto ad Ostia dalle giovani e giovanissime atlete bresciane che recuperano altre 6 posizioni nazionali, e dalla 20^ posizione, Brescia si posiziona al 14° posto.

Nei singoli liberi Nicole Zampedri, appena compiuto 16 anni in trasferta, chiude la sua prestazione con una 24^ posizione, per Chiara Bollani arriva una 26^ posizione.
Ottimo anche i doppi, anche se ancora da migliorare l'esecuzione e la gesta dei movimenti, per Bollani/Salodini arriva una 26^ posizione,  per Zampedri/Garagna chiudono in  29^ posizione.
Per migliorare la 20^ posizione della classifica delle società civili degli assoluti del 2018, ci voleva anche il supporto della squadra, infatti si migliora sia nell’esercizio di squadra che nel libero combinato. Le atlete nonostante la loro giovanissima età, raggiungono posizioni importanti. Nicole Zampedri, Chiara Bollani, Gemma Garagna, Monica Salodini, Lia Amadei (tutte ancora in categoria juniores) + Francesca Maggio (2005), Sofia Mattia (2004) e Sara Plebani (2006) (tutte ancora della categoria ragazze), nonostante non avessimo atlete della categoria assoluta, nella squadra del libero combinato raggiungono la 17 ^ posizione con un esercizio costruito in pochissime settimane, ottima l’esercizio della squadra che migliora di una posizione è arriva in 16^ posizione, a solo una posizione dalla Pre swimmer (15^posizione) e 2 dalla finale(dalla 14^ posizione in poi).
"In questo campionato ci siamo ripresi le posizioni che avevamo perso senza ragione nel campionato Juniores di Civitavecchia, siamo di nuovo in scia per consentire ai nostri atleti di portare a termine ciò che abbiamo iniziato", spiega Yulia Kochetova, "le ragazze non si sono fatte intimidire e nonostante la loro giovanissima età, hanno dimostrato che sul piano tecnico hanno raggiunto degli ottimi livelli, dobbiamo lavorare molto sull’autostima, sono delle grandi atlete sul piano tecnico ma ancora non ne sono consapevoli."


 
Torna ai contenuti | Torna al menu