AI CAMPIONATI ITALIANI LE LEONESSE BRESCIANE FANNO 4 PASSI IN AVANTI - NUOTO SINCRONIZZATO BRESCIA

Vai ai contenuti

Menu principale:

AI CAMPIONATI ITALIANI LE LEONESSE BRESCIANE FANNO 4 PASSI IN AVANTI





Dal 02 al 05 maggio si sono svolti i campionati nazionali juniores estivi di Civitavecchia, il Brescia continua a scalare posizioni.

La competizione inizia con  45 singoli tecnici, ed è subito festa con 2 singoli tra le prime 13, le atlete si aggiudicano finale e preswimmer, 10^ Chiara Bollani e 13^ Nicole Zampedri che entrano nella storia.
Nel pomeriggio di giovedì partono 41 doppi tecnici, e le bresciane nonostante la buona esecuzione si ritrovano con una 20^ posizione per Bollani/Salodini e 22^ Garagna/Zampedri.
Si riparte venerdì 3 maggio, sono 39 i doppi liberi e  Garagna/Zampedri ottengono uan 23^ posizione e Bollani/Salodini 24^ posizione.
Ancora tante emozioni e anche tante esperienze,  la squadra formata anche da tante atlete giovani danno il meglio di se e raggiungono un ottimo 15° posto.
Tanta amarezza nei singoli liberi, che sono ancora oggetto di discussione, su 42 singoli liberi, un eccellente prestazione di Zampedri e Bollani con un esercizio eseguito nettamente superiore alle avversarie ma che le vede ancora una volta al 18° posto Nicole Zampedri e 20^ Chiara Bollani, dopo questa performance delle atlete, lo staff tecnico ha espresso grande perplessità.
 Le atlete nonostante tutto continuano a lottare, lo staff tecnico con Jane Kochetova non molla e prova fino alla fine di motivare le ragazze, nel libero combinato la squadra composta da Gemma Garagna, Nicole Zampedri, Monica Salodini, Chiara Bollani, Sofia Mattia, Francesca Maggio, Lia Amadei e Sara Plebani migliorano il punteggio dello scorso anno con 71.233 punti e si aggiudicano la finale al 12°posto, con un grande urlo di gioia per tutto il gruppo.
Yulia Kochetova: Questo campionato è stato duro su tutti i punti di vista, ma alla fine le ragazze hanno fatto la loro parte con delle grandi perfomance e la nostra posizione societaria è strameritata, i singoli e doppi hanno raggiunto un grande livello ed è visibile la loro superiorità, la squadra ha 4 atlete giovani è bisogna ancora crescere sull'autostima, tecnicamente valide e pronte.    
La società scala altre 4 posizioni rispetto ai campionati nazionali juniores dello scorso anno e chiude in 9^ posizione



 
Torna ai contenuti | Torna al menu